FRA L’ANTICO E IL NUOVO
PALAZZO REALE
01-12-2018
ore 16.30

Marcello Fera violino & Francesco Dillon violoncello
Due eccezionali musicisti noti in tutto il mondo. Il duo formato dal violoncellista Francesco Dillon, uno dei maggiori specialisti di musica contemporanea, e dal violinista e compositore Marcello Fera presenta un programma che esplora la musica dal 1300 ai nostri giorni e comprende composizioni originali, trascrizioni e momenti d’improvvisazione. Una serata che ricerca diverse possibili aperture nel dialogo tra le voci dei due strumenti. Questo dialogo assume riferimenti precisi ne La sacra conversazione, tratto dall’omonima poesia di Roberta Dapunt con la quale Marcello Fera ha elaborato una sorta di traduzione in musica attraverso un fitto scambio di pensieri. L‘attributo sacra qui non ha alcun significato religioso ma curiosamente crea un collegamento con il mistico Castillo Interior del lettone Peteris Vasks, in prima esecuzione italiana, che fa riferimento alla celebre opera di Santa Teresa d’Ávila.

Nella foto: Marcello Fera e Francesco Dillon

Programma

MARCELLO FERA violino & FRANCESCO DILLON violoncello
Cate Moore (1979) Rebellion
Francesco Landini (1330 ca-1397) Per allegrezza (Suite a cura di Marcello Fera) D’amor mi biasmo, Nella tua luce, Nella partita, Echo la primavera
Johann Sebastian Bach, Béla Bartók
suite dalle Invenzioni a due voci e Mikrokosmos
Marcello Fera (Genova 1966) Perdue
Marcello Fera Interludio alla voce di Roberta Dapunt
Peteris Vasks (1946) Castillo Interior
Marcello Fera La sacra conversazione