data

10/04/22

orario

16:30

luogo

Chiesa Santa Maria di Castello, Salita di Santa Maria di Castello 15 16123 Genova
Concerto inaugurale del restauro dell’Organo Vincenzo Mascioni

Concerto inaugurale del restauro dell’Organo Vincenzo Mascioni

Il concerto sarà preceduto, alle ore 15.30, dalla visita guidata alla Chiesa a cura dell’Associazione Culturale Santa Maria di Castello

(Prenotazione obbligatoria entro Giovedì 31 Marzo, inviando una mail all’indirizzo: info.associazionepan@gmail.com)

L’Organo, definito il “Re degli Strumenti”, vanta uno sconfinato repertorio che abbraccia secoli di storia e molteplici stili.

Il programma proposto in questo concerto è incentrato su due importanti filoni: la scuola genovese tra fine XIX e XX Secolo e il ruolo dell’organo nelle composizioni contemporanee di oltre confine.

I brani di G.B. Polleri (Direttore dell’Istituto Musicale N.Paganini ed organista della Basilica dell’Immacolata) e D. Bellando (titolare della classe di organo dell’Istituto musicale N. Paganini) sono ispirati e strettamente influenzati dalle caratteristiche e potenzialità degli organi genovesi che divennero i manifesti italiani della “Riforma” che, nata a Genova nel 1880, chiuse ufficialmente l’era dell’organo italiano classico e della sua evoluzione  ottocentesca ed avviò il nuovo movimento di rivalutazione della musica sacra.

D. Bédard, A. Ridout e M. Archer sono prolifici compositori di musica sacra ed organistica, legata al ruolo da loro ricoperto presso importanti cattedrali ubicate in Canada ed Inghilterra.

programma

D. Bédard - Suite Romantique
Prèlude - Allegro giocoso - Intermezzo - Final
D. Bellando - Dolce Pensiero
D. Bellando - Allegretto
D. Bellando - Cantilena
D. Bellando - Offertorio
A. Ridout - Prelude on “St. Thomas, honour we”
M. Archer - A Thorbury Fanfare
G.B. Polleri - Toccata
G.B. Polleri - Preludio (Larghetto)
G.B. Polleri - Processione
D. Bédard - Variations su “ Christus Vincit”

artisti

Luisella Ginanni Traverso - organo
Luisella Ginanni, conseguito il Diploma in Organo e Composizione organistica si è perfezionata presso diverse Accademie musicali europee. Ha studiato Clavicembalo con G. Gentili-Verona, K. Gilbert e S. Ross. È’ stata docente presso i Conservatori di Alessandria, La Spezia e Genova. All’interno del Conservatorio genovese ha ricoperto anche la carica di Vice Direttore. Ha pubblicato composizioni per organo, saggi musicologici e opere didattiche. Ha effettuato incisioni per La Bottega Discantica, Ed. san Marco dei Giustiniani, Dynamic. Ha svolto un’intensa attività concertistica come solista ed in duo, con il marito Emilio Traverso, presentando musiche originali a due organi e per organo a quattro mani. Ha collaborato, come continuista, con “Estro Barocco”, ensemble specializzato nel repertorio dei secoli XVII e XVIII. È organista titolare della Basilica dell’Immacolata. E’ stata fondatrice e Presidente dell’Associazione musicale “Amici dell’Organo” di Genova.