data

08/10/23

orario

18:00

luogo

Galata Museo del Mare - Auditorium
Calata Ansaldo De Mari 1 16126 Genova
Theatre Piece di John Cage

Theatre Piece di John Cage

Regista e attore per un giorno

Patchwork & Performance:
spettacolo interattivo per attori e pubblico presente

Evento inserito nella programmazione di Genova Jeans.

Theatre piece di John Cage non è musica, non nel senso tradizionale. Ma non è neanche teatro, non nel senso tradizionale. Però proprio per questo è davvero teatro e davvero musica. Se intendiamo il teatro come la scena del mondo, in cui tutto può accadere e ognuno di noi è attore, regista, spettatore della propria vita, allora Theatre Piece è teatro puro. Se intendiamo la musica come tutto ciò che, provenendo dal mondo, dalle persone, dalle cose, raggiunge il nostro orecchio e lo risveglia, spalanca, commuove, allora Theatre Piece è musica pura.

La partitura dell’opera è tanto precisa quanto vuota. Sulla pagina sono scritte le durate di ciò che accade in scena, ma non cosa accade. Sono gli interpreti a decidere la natura degli eventi, e lo fanno ispirandosi a parole da loro stessi precedentemente scelte e scritte sulle carte di un mazzo, estratte poi con rigorosa casualità. Le durate indicate da Cage sono a loro volta interpretabili con libertà radicale, senza che questo contraddica la precisione estrema con cui sono scritte, più o meno come una carta geografica di assoluta esattezza fissa i confini del mondo ma non impone dove andare.

Stasera il gioco è questo: componiamo il pezzo davanti voi, o meglio con voi. O forse sarete proprio voi a comporlo, con la nostra complicità. Creeremo un patchwork di eventi, senza sapere in anticipo di quali eventi si tratterà. Poi daremo vita alla performance di questa creazione collettiva. Saremo tutti autori e registi, e i meno timidi saranno attori in scena con noi.
Siete pronti? Si alzi il sipario. Che non c’è, non nel senso tradizionale.

programma

John Cage %sovratitolo% %per%
Theatre Piece (1960)

artisti

Dario Buccino - compositore, esecutore, teorico musicale
Ha studiato composizione al Conservatorio di Milano, analisi musicale e musica elettronica alla Civica Scuola di Musica di Milano. La sua formazione comprende studi nel campo del teatro e delle arti performative. I suoi lavori combinano composizione musicale, performance, scultura sonora e sono stati presen-tati in Europa, Stati Uniti e Cina. All'inizio degli anni '90 ha creato Sistema HN® per la composizione di processi performativi fisici, mentali ed emotivi. Nel 1994 è stato docente agli Internationale Ferienkurse für Neue Musik di Darmstadt, dove ha presentato il Sistema HN, definito da Heinz-Klaus Metzger «la più sorprendente invenzione artistica degli ultimi 15 anni». Ha creato le Percussioni HN®, strumenti musicali che coinvolgono l'intero corpo dell'esecutore. Conduce workshop presso conservatori e università. La sua musica è oggetto di articoli accademici, tesi di laurea e film documentari.

Giulia Gaudenzi - attrice, autrice e scrittrice
Da sempre mossa dal desiderio di scrivere, nel 2018 consegue la laurea in Lettere presso l’Università di Bergamo. In quegli anni scopre la passione per il teatro e la danza. Nel 2021 si diploma come attrice al Teatro Arsenale di Milano. Lì si trasferisce e collabora con diverse realtà creative. Recita in diversi spettacoli teatrali e di noti compositori: Salvatore Sciarrino e John Cage. Collabora attivamente con il Laboratorio degli Archetipi di Lodi come attrice e tiene laboratori di teatro nelle scuole. È direttore artistico e performer per un progetto sul Tiepolo per BsBg23 e lavora al progetto Amante con la danzatrice Michela Priuli. È collaboratrice della direzione artistica per il centro Palazzo Caprioli di Brescia. È autrice di articoli per rassegne e di laboratori di scrittura.

Francesca Pinna - attrice, scenografa e costumista
si forma inizialmente come scenografa e costumista presso l’Accademia di belle Arti di Sassari. Durante il percorso di studi lavora in vari reparti come stagista al Teatro Comunale di Sassari per l’opera lirica, dove matura anche l’esperienza sul palco frequentando classi di teatro locali. Nel 2019 prosegue il suo percorso artistico presso la scuola Teatro Arsenale di Milano. Ad oggi lavora e collabora come attrice, assistente ai costumi e costumista per varie realtà teatrali e come scenografa presso il Laboratorio degli Archetipi di Lodi. Dall’inizio del 2023 svolge varie attività laboratoriali legate al teatro per l’infanzia e la scuola primaria.