eventi in programma

La rassegna 2021 ha per titolo LA PAROLA E LA MUSICA. Ogni concerto viene pensato e costruito in base al progetto artistico, con una connotazione ben precisa, facendo riferimento anche al luogo in cui verrà eseguito, favorendo la conoscenza del patrimonio del territorio, culturale, artistico e architettonico con una valenza di reciproca promozione. All’interno di singoli concerti – oltre alla musica – troverete la danza, il live painting o la proiezione di video di registi importanti, un connubio artistico che affascina ogni genere di pubblico, offrendo continui spunti “dentro, dietro e dopo la magia del concerto”. Il sempre più stretto rapporto tra musica e poesia, musica e pittura, musica e scienza ci ha portato a pensare programmi come quelli su Michelangelo (legato alla splendida mostra Michelangelo divino artista a Palazzo Ducale), Dante, Pušhkin, Pasternak, Petrarca o sulla poesia russa (la Voce di Anna Achmatova e Marina Cvetaeva, due grandi poetesse russe in Liguria), ma anche attraverso concerti con la Voce come protagonista, come quelli ad esempi di Ljuba Bergamelli e Laura Catrani o il “Concerto al buio” all’Osservatorio Astronomico del Righi di Genova, con il mdi ensemble che eseguirà nella totale oscurità il Quartetto d’archi numero 9 di Haas, con l’osservazione del cielo stellato al termine. Un programma intenso che propone un intreccio fecondo tra memoria e eccellenze del passato da una parte e dall’altra la contemporaneità, stimolando consapevolezza e nuove emozioni, per un pubblico sempre più eterogeneo.
mostra di più

eventi in programma

La rassegna 2021 ha per titolo LA PAROLA E LA MUSICA. Ogni concerto viene pensato e costruito in base al progetto artistico, con una connotazione ben precisa, facendo riferimento anche al luogo in cui verrà eseguito, favorendo la conoscenza del patrimonio del territorio, culturale, artistico e architettonico con una valenza di reciproca promozione. All’interno di singoli concerti – oltre alla musica – troverete la danza, il live painting o la proiezione di video di registi importanti, un connubio artistico che affascina ogni genere di pubblico, offrendo continui spunti “dentro, dietro e dopo la magia del concerto”. Il sempre più stretto rapporto tra musica e poesia, musica e pittura, musica e scienza ci ha portato a pensare programmi come quelli su Michelangelo (legato alla splendida mostra Michelangelo divino artista a Palazzo Ducale), Dante, Pušhkin, Pasternak, Petrarca o sulla poesia russa (la Voce di Anna Achmatova e Marina Cvetaeva, due grandi poetesse russe in Liguria), ma anche attraverso concerti con la Voce come protagonista, come quelli ad esempi di Ljuba Bergamelli e Laura Catrani o il “Concerto al buio” all’Osservatorio Astronomico del Righi di Genova, con il mdi ensemble che eseguirà nella totale oscurità il Quartetto d’archi numero 9 di Haas, con l’osservazione del cielo stellato al termine. Un programma intenso che propone un intreccio fecondo tra memoria e eccellenze del passato da una parte e dall’altra la contemporaneità, stimolando consapevolezza e nuove emozioni, per un pubblico sempre più eterogeneo.
mostra di più
30 Settembre 2022
ore 20:30
Sala Comunale "Berto Ferrari", Largo Skrjabin 1 16031 Bogliasco (Ge)

Musicisti dalla Russia alle Riviere a inizio Novecento

Progetto Skrjabin, celebrazioni in occasione del 150° anniversario della nascita Evento realizzato con il sostegno...